Gratin di zucca o scherzetto!

recette qui fait peur

Ucci ucci, sento odor di brividucci!

— Scena del crimine–

Identità della vittima: una giovane zucca (poverina)
che aveva ancora tanto da vivere.
Armi del delitto: un coltello, una teglia, una grattuggia e un forno
(che barbarie!)
Sospetto N°1: una ragazza che si dichiara foodblogger
(ma chi vuole prendere in giro?)
Secondo la polizia, la giovane zucca sarebbe stata ritrovata mutilata, coperta di cheddar e bruciata viva (persone sensibili, astenersi)

È di stagione e si trova dapperttutto in questo periodo di Halloween, sto parlando della zucca.
Ma come cucinarla senza complicarsi la vita?
Ti propongo un gratin di zucca al cheddar.

Accendi il forno a 200° per cominciare. Lava e pela la zucca. Avrai bisogno di un buon coltello e un po’ di muscoli perché la buccia della zucca è molto dura. Togli anche i semi.
Taglia la zucca a dadi che disponi in una teglia. Versa un filetto di olio d’oliva (sempre, sempre, sempre EVO), condisci con un pizzico di sale, pepe e noce moscata prima di mettere il tutto in forno per 25 minuti.

Dopo 25 minuti, togli il gratin dal forno per cospargerlo di cheddar che avrai grattuggiato e rimettilo in forno per altri 25 minuti.
È prontooooo!!

un gratin ou un sort

Publicités

Laisser un commentaire

Entrez vos coordonnées ci-dessous ou cliquez sur une icône pour vous connecter:

Logo WordPress.com

Vous commentez à l'aide de votre compte WordPress.com. Déconnexion / Changer )

Image Twitter

Vous commentez à l'aide de votre compte Twitter. Déconnexion / Changer )

Photo Facebook

Vous commentez à l'aide de votre compte Facebook. Déconnexion / Changer )

Photo Google+

Vous commentez à l'aide de votre compte Google+. Déconnexion / Changer )

Connexion à %s