Crostata di mele

sweetie applie pie

La crostata di mele è un dessert che puoi fare in pochi minuti, con poco materiale e pochi ingredienti: l’ideale per una voglia improvvisa di dolce o per soddisfare invitati imprevisti.
Se ti succede di avere terribilmente voglia di una fetta di torta (a me succede spesso, sarà una patologia) sappia che questa può essere fatta in poco tempo.

Per cominciare, devi fare una pasta frolla. Io ti propongo una ricetta express, senza mattarello, senza burro e pronta in meno di 5 minuti. Segui le istruzioni qui.

Accendi il forno prima di cominciare. Lava e pela 3 mele prima di tagliarle a fette. Disponi le fette in modo circolare sulla pasta frolla fino ad esaurimento delle mele.

In una coppetta sbatti un uovo, aggiungi mezzo bicchiere di panna fresca, un cucchiaio di zucchero, mezzo cucchiaino di cannella, mescola il tutto e versalo sulla torta.

Sbriciola un po’ di noci sopra e puoi mettere la crostata in forno per circa 35 minuti a 200°.

Torta pigrona invernale

IMG_5106

Voglia di una torta ma senza stancarti?

Questa ricetta è per tutti i principianti, i pigri, le mamme che vanno di fretta e gli studenti al verde.

Avrai bisogno di una forma, una ciotola, una frusta e un coltello. Più semplice di questo non si può. IMG_5105

Gli ingredienti:

  • 2 o 3 mele
  • 2 uova
  • Farina
  • Latte
  • Zucchero (di canna preferibilmente)
  • Un pizzico di cannella
  • Un po’ di noci

Oggi non scrivo il peso perché non c’è bisogno di pesare!

 

Per cominciare, pela e taglia le mele a fettine. Accendi il forno a 200°.

Metti le uova nella ciotola e sbattile per qualche secondo.
Aggiungi progressivamente la farina (circa 5 cucchiai) e mescola bene. Quando l’impasto sarà spesso, ci aggiungerai il latte un po’ alla volta per renderlo più liquido.
L’impasto deve somigliare a quello delle crepes ma un po’ più spesso.
Se hai messo troppo latte, non preoccuparti, basta semplicemente aggiungere un po’ di farina.

Quando l’impasto sarà omogeneo, incorpora 2 cucchiai di zucchero, un pizzico di canella e le mele. Mischia un po’ per coprire le mele di pasta.

Per la forma hai 3 opzioni:

  • 1: una forma per torta imburrata
  • 2: una forma per crostata coperta di carta per il forno (per lavarla rapidamente, essere pigro non nuoce)
  • 3: forme per i muffin per tortine più carine

Hai scelto la tua opzione preferita ? Versa la pasta nella forma e getta un po’ di noci tagliate grossolanamente sopra.

Metti la torta in forno per circa 25 minuti.
Preparati un buon tè o una cioccolata calda, mettiti comodo/a sulla poltrona e goditi la torta pigrona!

Close-up of two young women holding hot tea on winter dayPS: Per una torta più soffice, aggiungi un po’ di panna fresca (2 a 3 cucchiai)
E spolverare la torta di zucchero di canna prima della cottura è proprio il massimo, prova l’effetto caramellato!

 

Kaiserschmarren

Kaisermachin

Brrrrr che freddo!
Con questo tempo quasi autunnale, ti propongo un dolce veloce da preparare ma che oltre ad essere buono, ti riscalderà.

Il Kaiserschmarren, col suo nome impronunciabile, è un dolce tipico dell’Alto Adige (anche chiamato Südtirol), che era il “pasticcio -nel senso di guaio- dell’imperatore”.
In pratica è una specie di frittata dolce, che si mangia accompagnata da confettura di mirtilli rossi.

Per fare questa ricetta (per 3 persone), ti serviranno:

  • 4 uova
  • 100 grammi di farina 
  • 175 ml di latte 
  • 25 gr di zucchero vanigliato
  • Burro quanto basta
  • Un pizzico di sale
  • Zucchero a velo (quanto basta)

E per accompagnarlo: Confettura di mirtilli rossi

Prepara la pastella dividendo i tuorli dagli albumi. Sbatti i tuorli con metà dello zucchero vanigliato.

Quando otterrai un composto chiaro ed omogeneo, unisci progressivamente ed alternandoli la farina setacciata e il latte.

A parte, monta gli albumi a neve con un pizzico di sale e aggiungi l’altra metà dello zucchero. Una volta che lo zucchero si sarà amalgamato per bene, aggiungi delicatamente gli albumi alla pastella.

A questo punto, scalda una padella con un po’ di burro prima di versarci metà della pastella. La cottura si fa in due parti affinché il Kaiserschmarren non sia troppo spesso.

Fa dorare la parte inferiore a fuoco moderato e quando questa sarà pronta, tagliala in quattro parti e girala con una spatola per terminare la cottura anche dall’altra parte. Ripeti il procedimento con la seconda metà della pastella.

Spolvera il tutto con dello zucchero a velo.

Servi il tuo Kaiserschmarren ancora caldo assieme alla marmellata di mirtilli rossi. Buon appetito!